Honor vuole battere Huawei e Apple

0
394
Honor

La nuova gestione Honor mira a fsfondare nel settore della telefonia mobile. Ora che è indipendente da Huawei, il marchio ha più possibilità di acquisire altre società utili per la crescita. La missione di Honor Device Co per quest’anno è la rivale Apple, così come Huawei. Sembra un sogno impossibile per una quasi nuova arrivata. La dichiarazione è del CEO George Zhao Ming in una recente intervista al South China Morning Post.

Quale è la missione di Honor quest’anno?

Zhao ha affermato che “la missione principale dell’azienda quest’anno è quella di realizzare telefoni di punta. In grado di competere con Apple e Huawei in Cina”. Il primo telefono indipendente è stato introdotto di recente: Honor View40. Altri telefoni dovrebbero essere annunciati nei prossimi mesi. L’amministratore delegato di Honor ha imparato molto dal fondatore e CEO di Huawei, il signor Ren. Huawei in realtà la supporta ancora in molti modi. Si spera che diventi grande ma difficile che abbia lo stesso destino di Huawei.

Honor rivaleggia con Huawei

Huawei non è stata ufficialmente autorizzata alla vendita negli Stati Uniti. Honor invece è entrata negli USA con apparecchi con nomi nuovi ew diversi da Huawei. Principalmente, nel paese sono stati venduti suoi telefoni di fascia media e convenienti. Honor è stata fondata nel 2013 e nel 2020 ha già raggiunto i 200 milioni di utenti in tutto il mondo. Il team crede di poter vendere di più mentre Huawei dovrebbe vedere i numeri in calo, non grazie al divieto commerciale degli Stati Uniti.

La storia di Honor

Huawei ha venduto l’attività dei telefoni Honor anni fa. Ora l’azienda è di proprietà di Shenzhen Zhixin nuova Information Technology Co., Ltd . Ciò significa che il marchio è libero dalle restrizioni. Sembra essere una soluzione intelligente per vendere negli USA. Ma, ad essere onesti, il governo degli Stati Uniti è in grado di aggiungere restrizioni quando vuole. Xiaomi, per esempio, è stata recentemente aggiunta a un divieto di investimento che ha portato l’OEM cinese a intentare una causa contro i dipartimenti della Difesa e del Tesoro degli Stati Uniti.

Partita con il piede giusto

Honor può ancora crescere. Può sconfiggere Huawei ma potrebbe comportare una lunga strada da percorrere. Il vantaggio è che non deve affrontare alcuna restrizione nella fornitura e negli investimenti. Si dice che stia ora riprendendo attività con artisti del calibro di Qualcomm, AMD, Intel e Google.

L’ Honor View40 che è stato recentemente annunciato è stato effettivamente esaurito in quattro minuti sul sito Web dell’azienda, Tmall, JD.com e Suning.com. Questa è un’impresa anche se non impossibile ed è un buon segno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here