-Google Maps: in rete si potrà vedere l’Ucraina distrutta

0
190

Di solito Google Maps è informativo e divertente. Questa volta si occuperanno della memoria storica della guerra in Ucraina. Grazie alla funzione Street View si potrà vedere il paese distrutto dai Russi. Lo scenario che si aprirà davanti agli occhi sarà la devastazione più desolante. Nella guerra della Russia in Ucraina la propaganda è stata a volte ingannevole da ambedue le parti, ma la verità è che i civili sono le vere vittime. Ricordiamo che comunque ogni conflitto nasce dagli interessi economici dei governanti che cercano di accaparrarsi ognuno il pezzo di torta migliore.


Russia-Ucraina: il conflitto sbarca su TikTok


Google Maps: con Mountain View si vedrà l’Ucraina

Il gigante IT di Mountain View ha deciso di rappresentare la distruzione nelle città Ucraine in modo che il mondo intero potesse vederle. Per questo ha utilizzato la funzione Street View del programma Google Maps, che permette di navigare per le strade sugli schermi degli smartphone in realtà aumentata. Di solito le immagini si basano su milioni di foto scattate da auto noleggiate da Google e che guidano in giro per il mondo con un complicato set di telecamere sui tetti. Questa volta a causa della guerra in corso in Ucraina non è stato possibile, ma la compagnia ha escogitato un approccio diverso.

Google Maps: cosa ha detto Bondarenko?

Google ha avviato la cooperazione con gli operatori di droni ucraini che hanno catturato gli effetti dell’aggressione russa dall’inizio della guerra. L’idea è nata a Irpien, che è stata distrutta dai razzi, ma poi è stata estesa ad altre città. Il viceministro degli interni Ucraino Igor Bondarenko ha affermato che la documentazione è in fase di preparazione in collaborazione con il governo ucraino. Ci sono squadre in tutto il paese che vogliono raccogliere la documentazione più accurata. Google Maps sarà il modo migliore per diffonderlo. Le immagini verranno pubblicate su Google Maps e messe a disposizione dell’intera community. “Il mondo intero dovrebbe vedere com’erano una volta le nostre città e cosa ne ha fatto l’aggressore”, ha sottolineato Igor Bondarenko.

Si vedranno tutti i villaggi Ucraini

Oltre a Irpień, il Ministero ha fornito documentazione da altri luoghi: Borodzianka e Bucza, dove i soldati Russi avrebbero massacrato civili, e i villaggi di Stojanka vicino a Irpień e Horienka vicino a Hostomel sono stati distrutti da attacchi missilistici. Google Maps mostrerà anche l’aeroporto di questa città, dove sono stati fotografati i resti dell’aereo più grande del mondo: Antonov An-225 Mriya. Di recente Google ha lanciato un test sui nuovi contenuti di Google Maps, quindi è stato possibile confrontare gli stessi luoghi prima della guerra (sono ancora nelle foto messe in Maps dagli utenti) e dopo gli attacchi dei Russi (utilizzando il Funzione di passeggiata virtuale di Street View).

Google Maps: attenzione alle immagini

Successivamente con disappunto degli utenti di Internet le immagini sono temporaneamente scomparse ma torneranno sicuramente su Google Maps, perché questa è la collaborazione ufficiale della società IT con gli organi dell’amministrazione statale ucraina. Ricorda che la trasformazione delle immagini dai droni alla realtà aumentata di Street View è automatica. È gestito da algoritmi che non sono perfetti e hanno dovuto essere modificati per elaborare i materiali dai droni. Gli effetti devono essere verificati dalle persone, in quanto potrebbero richiedere correzioni per quanto riguarda sia la correttezza della posizione delle immagini collocate che la rimozione o l’offuscamento di viste particolarmente crudeli. Si tratta di rispettare il lutto delle persone i cui cari sono morti negli attacchi Russi e i loro corpi potrebbero essere nelle foto che proteste aver caricato. Gli algoritmi di Google non hanno mai affrontato tali immagini prima d’ora.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here