Google Health Studies: l’app per partecipare a studi medici

0
662
Google Health Studies
Google Health Studies: la nuova app Android

Stare al passo con l’innovazione tecnologica è diventato veramente importante al giorno d’oggi. Le app fanno ormai parte della nostra quotidianità pe questo Google ha deciso di lanciare un’applicazione chiamata Google Health Studies. Essa permette a chiunque disponga di uno smartphone Android di partecipare a studi medici.

Di cosa si occupa l’app Google Health Studies?

Già disponibile nel Google Play Store per il download l’app si occuperà principalmente di malattie respiratorie come il COVID-19 e l’influenza comune. Come spiega Mountain View, l’azienda ha collaborato con la Harvard Medical School per lanciare l’app in massima sicurezza. Il dottore John Brownstein, Chief Innovation Officer del Boston Children’s Hospital e professore presso la Harvard Medical School ha definito questo strumento potente ed estremamente utile. Aggiungendo: “Con il COVID-19 che emerge insieme ai patogeni respiratori stagionali, la ricerca è ora più che mai necessaria per sviluppare trattamenti efficaci e strategie di mitigazione. Google Health Studies offre alle persone un modo semplice e sicuro per prendere parte alla ricerca medica, consentendo ai ricercatori di scoprire nuove informazioni epidemiologiche sulle malattie respiratorie”.

I dati tracciati dall’app

I dati principalmente tracciati saranno i movimenti mentre si viaggia. Ovviamente questi saranno presi con il consenso dei partecipanti al programma. Verranno presi anche i dati di età e sesso per analisi più approfondite. Insieme alle misure di sicurezza, l’app consente ai partecipanti di visualizzare tutti i dati che forniscono e anche i risultati della ricerca non appena gli studi saranno completati. Google volgerà particolare attenzione in ambito di privacy e sicurezza, utilizzando un approccio che conserverà i dati anonimi in un sistema decentralizzato. Inoltre, l’azienda vieta la condivisione o la vendita di dati a chiunque.

La scelta del sistema Android

La scelta di dedicare il progetto agli utenti Android attingerà a una popolazione che a volte viene trascurata negli studi. I dati infatti affermano che i possessori di smartphone Android tendono ad avere redditi medi inferiori rispetto agli utenti iPhone. Per questo Google Health Studies potrebbe aprire una strada preziosa per nuove ricerche. Al momento l’app sembrerebbe non essere compatibile con dispositivi dotati di Android 7.0 Nougat e versioni inferiori e sarebbe stata scaricata da poco più di 1000 persone dopo il lancio di pochi giorni fa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here