Epic vs Apple: la battaglia in tribunale continua

0
204
epic

La battaglia legale iniziata un anno fa al Tribunale distrettuale della California tra Epic, nota per aver dato alla luce Fortnite, e Apple continua. La corte federale australiana ha annunciato che la prossima udienza del processo si terrà nel 2022. Secondo Zdnet, il giudice Parrem ha deciso che la data presentata dopo aver ascoltato le argomentazioni delle parti non potrà essere modificata.

Quella tra Apple e Epic è uno scontro che ormai ha fatto eco in tutto il mondo. A partire da quando il Ceo di Epic Tim Sweeney decise di sfidare le regole di Apple nel suo AppStore, andando a creare ulteriori modi di acquisto dei propri videogiochi e aggirando i sistemi di pagamento Apple.

Epic vs Apple: cosa chiede la società creatrice di videgiochi?

A distanza di un anno le politiche della Epic nell’AppleStore non sono cambiate. Tim Sweeney è stato chiaro sin dall’inizio e non vuole arretrare di un millimetro. Soprattutto per non danneggiare la credibilità del suo gioiello, Fortnite, che proprio su Apple raggiunge risultati straordinari. Ma la potenza della casa di Cupertino sta ovviamente mettendo i bastoni fra le ruote e l’udienza del 2022 sarà decisiva per il corso di entrambi i colossi tecnologici.

Il giudice Perram ha anche affermato che Apple gli aveva chiesto ancora tempo per ritardare il procedimento giuduziario. Ecco le parole del giudice:

Non credo che dovrei davvero fare dalla porta sul retro qualcosa che dovrebbe davvero essere fatto dalla porta principale e penso che se vuoi fare domanda per sospendere il procedimento, dovrai presentare una domanda formale per quello“, ha detto Perram a ZDNet . “In assenza di tale domanda, non ho intenzione di ritardare il procedimento“.


Sweeney di Epic Games critica la Apple

Epic e Apple: una battaglia più grande di come appare

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here