DJI Action 2: compatta, modulare e magnetica

0
159

DJI ha annunciato un seguito alla sua fotocamera Osmo Action. La nuova DJI Action 2 ha un design completamente nuovo e abbandona il nome Osmo. Si concentra sulla modularità con una serie di parti e accessori aggiuntivi che si attaccano alla fotocamera magneticamente.

Come sarà la nuova DJI Action 2?

Il modulo della fotocamera stesso è piccolo (è un quadrato di 39 mm e una profondità di 22 mm) e include un sensore da 12 MP in grado di registrare in 4K, un obiettivo che fornisce un campo visivo di 155 gradi e un touchscreen OLED da 1,76 pollici coperto da Gorilla Glass. Usando i magneti, puoi collegare un altro touchscreen (che aumenta anche la durata della batteria e aggiunge una serie di microfoni), una batteria extra o una varietà di supporti che ti consentono di fissarlo a treppiedi o supporti GoPro, o persino indossare la fotocamera come collana. Parlando di GoPro, qualsiasi action cam dovrà affrontare confronti e le specifiche dell’Action 2 non sono all’altezza se messe fianco a fianco con quelle della recente Hero10 Black: può fare 4K a 120 fotogrammi al secondo come la Hero10 ma manca di più opzioni di risoluzione (l’Hero10 può fare 5.3K60) e il suo super slow motion a 240 fps funziona a 1080p invece dei 2.7K della GoPro. Vale la pena ricordare che l’Action 2 è minuscolo in confronto: pesa solo 53 grammi, che è quasi esattamente un terzo del peso dell’Hero10. DJI include anche 32 GB di spazio di archiviazione integrato (espandibile con una scheda microSD), qualcosa che manca alla GoPro.

GLi accessori DJI

C’è anche il sistema di accessori magnetici su cui sta lavorando DJI, che ti consente di personalizzare la tua fotocamera in un modo che non è realmente possibile con la GoPro. Se hai bisogno di un secondo schermo o più batteria, puoi semplicemente agganciarli e poi toglierli quando vuoi una fotocamera compatta o discreta. Altri accessori, come un archetto o un adattatore magnetico con attacco a sfera che può essere fissato ai treppiedi, sono simili agli accessori GoPro ma (in teoria) saranno più facili da attaccare e staccare dalla fotocamera.

Le funzioni

L’Action 2 ha anche funzioni da tavolo per action cam come la stabilizzazione elettronica, il livellamento dell’orizzonte e la possibilità di trasmettere in streaming o essere utilizzata come webcam, nonché alcuni trucchi come un sensore di temperatura del colore che secondo DJI aiuterà a produrre colori migliori in situazioni di illuminazione complicate o sott’acqua. Confrontare il prezzo di Action 2 con quello di GoPro non è semplice, a causa del modello di prezzo di GoPro e della modularità del DJI. Puoi ottenere Hero10 per $ 400, ma ciò richiede un abbonamento di $ 50 all’anno, altrimenti la fotocamera costa $ 500. Il pacchetto di alimentazione Action 2 costa $ 399 e include la fotocamera, il modulo di alimentazione (che estende il tempo di registrazione a 180 minuti rispetto ai 70 della fotocamera e aggiunge uno slot per schede microSD aggiuntivo), un supporto e un cordino. DJI mi dice che non puoi acquistare la fotocamera da sola, il che sembra un peccato. Se vuoi replicare lo schermo frontale integrato di Hero10, dovrai scegliere il pacchetto a doppio schermo da $ 519, che include le stesse cose del pacchetto di alimentazione (ma scambia il modulo batteria con quello schermo) e aggiunge anche un adattatore per giunto sferico. Anche se tecnicamente è più del prezzo richiesto per i non abbonati della GoPro, la mancanza di spazio di archiviazione integrato di Hero10 significa che probabilmente compenseresti comunque la differenza di prezzo acquistando una scheda microSD.


DJI Air 2S: arriva il drone con l’alta definizione

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here