Disputa tra Meta e UE: chiudere Instagram e Facebook in Europa?

0
164

Instagram e Facebook cesseranno presto l’attività in Europa? Ecco il perchè della disputa tra UE e Meta. Meta che ha minacciato ancora una volta di staccare la spina alle due piattaforme. Questa è la risposta del CEO Mark Zuckerberg alle minacce della Commissione irlandese per la protezione dei dati di vietare i trasferimenti di dati tra l’UE e gli Stati Uniti.

Si è riacceso il fuoco della disputa tra UE e la società tecnologica Meta di Mark Zuckerberg

Secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa Bloomberg, l’azienda minaccia per l’ennesima volta di ritirare Facebook e Instagram dall’Europa. A febbraio, Meta aveva offerto la prospettiva di porre fine ai suoi due popolari canali di social media. La ragione di ciò sono le linee guida sulla protezione dei dati dell’Unione Europea.

Disputa tra Meta e UE: sta chiudendo Instagram e Facebook in Europa?

Come prima, l’imminente fine di Facebook e Instagram è la risposta di Meta ai piani dell’autorità irlandese per la protezione dei dati, che sovrintende all’azienda tecnologica in Europa. Questo perché l’autorità potrebbe paralizzare il traffico dati transatlantico nei prossimi tre mesi. Quindi non ci sarebbero più trasferimenti di dati tra l’UE e gli Stati Uniti.

La base di questa decisione sono le clausole contrattuali standard (SCC)

Che hanno lo scopo di proteggere i consumatori dal trasferimento dei loro dati privati ​​all’estero senza il loro consenso. Solo a marzo Europa e Stati Uniti hanno raggiunto un accordo preliminare su un nuovo patto per il trasferimento dei dati .

La Corte Suprema ha annullato un precedente accordo dell’UE

Perché le autorità statunitensi erano in grado di spiare i dati senza una corrispondente garanzia di protezione dei dati. Il nuovo accordo è attualmente in fase di elaborazione. Tuttavia, i negoziati dovrebbero durare fino al 2023. A quel punto, l’Irlanda potrebbe già vietare le clausole contrattuali standard.

Meta potenzialmente non può più offrire servizi in Europa

In un deposito normativo statunitense, Meta ha già messo in vista la fine per Facebook e Instagram. Si afferma: A meno che non venga adottato un nuovo quadro per il trasferimento dei dati transatlantico e non siamo in grado di continuare a fare affidamento sugli SCC o di utilizzare altri mezzi alternativi per trasferire i dati dall’Unione europea agli Stati Uniti, probabilmente non saremo in grado di offrire una serie dei nostri prodotti chiave e servizi, inclusi Facebook e Instagram, in Europa.

La decisione avrebbe un impatto significativo sull’attività di Meta

Sulla posizione finanziaria dell’azienda e sui relativi risultati operativi, ha aggiunto il gigante della tecnologia. Quindi la decisione di staccare la spina su Facebook e Instagram non può effettivamente essere nel migliore interesse di Meta.

Dibattito acceso sul trasferimento di dati tra Europa e Stati Uniti

Nel 2020, una sentenza a sorpresa della più alta corte dell’UE ha ribaltato il cosiddetto Privacy Shield, un patto transatlantico per il trasferimento dei dati. La decisione è stata presa perché l’Europa temeva che i dati dei suoi cittadini non sarebbero stati al sicuro dalla sorveglianza americana. Sebbene all’epoca fossero state confermate anche le clausole contrattuali standard, la Corte di giustizia dell’UE ha messo in dubbio la protezione dei dati americana. E anche l’autorità irlandese per la protezione dei dati non era sicura della legalità degli SCC.

La disputa tra UE e Meta, già nel febbraio 2022

L’autorità di regolamentazione ha dichiarato che i trasferimenti di SCC dovrebbero essere sospesi. Da allora, gli irlandesi hanno rivisto questa decisione. Ora ci si aspetta che altri 26 regolatori dell’UE commentino i perfezionamenti. Già nel 2020, Mark Zuckerberg voleva ritirare Facebook e Instagram dal mercato europeo se la Commissione irlandese per la protezione dei dati avesse vietato i trasferimenti di dati tra l’UE e gli Stati Uniti. Per i consumatori europei, c’è da sperare che questa volta Europa e Meta si riuniscano di nuovo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here