Cosa mancava all’E3 2021: 10 videogiochi che non sono stati presentati

0
368
E3 2021 sul web
L'E3 2021 si terrà esclusivamente sul web.

Un altro E3, un altro Splinter Cell non mostrato. Per quanto l’E3 tenda ad essere un momento eccitante, nessun anno è mai perfetto. Per tutti i megatoni di annunci che portano i fan alla frenesia, c’è sempre delusione per quei giochi hyped-up che finiscono per non presentarsi. Ecco cosa mancava all’E3 e ci aspettavamo.

Cosa mancava all’E3?

Non c’è abbastanza spazio per tutto, e a volte un gioco non è ancora abbastanza sviluppato per un reveal soddisfacente. Anche così, l’E3 di quest’anno ha visto un certo numero di titoli previsti e attesi che non sono stati presentati, con grande sgomento dei fan. Naturalmente non c’è stato nulla di sorprendente nell’assenza di giochi Sony quest’anno. Ancora una volta si sono ritirati dall’E3 e sono attesi per il loro livestream nelle prossime settimane. Anche Konami ha confermato ad aprile che non sarebbe stata presente all’E3. Quindi nessuno avrebbe dovuto essere scioccato dal fatto che il vociferato reboot di Silent Hill e il remake di Metal Gear Solid fossero entrambi assenti. E poi c’è Koch Media, che ci ha detto di non aspettarci Saint’s Row, TimeSplitters, Dead Island 2, o un nuovo Metro. Purtroppo non ci ha avvertito che stavano per consegnarci probabilmente il peggiore spettacolo E3 di tutti i tempi. Questi 10 giochi, quindi, avevano tutti una solida possibilità di apparire da qualche parte. Alla fine non si sono presentati e hanno invece lasciato i fan in ansia anticipando quando potremmo finalmente vederli di nuovo.


Babylon’s Fall: nuovo trailer dell’E3 2021


Cosa mancava all’E3 2021: Beyond Good and Evil 2

Senza dubbio uno dei giochi AAA più ambiziosi in sviluppo in questo momento è il tanto atteso Beyond Good and Evil 2, che Ubisoft ha reintrodotto con una risposta entusiasta all’E3 2017. La ri-rivelazione è stata tremendamente eccitante, e una presentazione all’E3 2018 ha ulteriormente rafforzato l’interesse per quello che sembrava essere un seguito audace e spettacolare di un amato gioco classico di culto. Ma dalla rivelazione di alcuni filmati di gameplay nel dicembre 2018, abbiamo sentito preoccupantemente poco. Nessuna informazione concrete fanno girare voci che lo sviluppo sia in difficoltà e il gioco potrebbe essere in pericolo di cancellazione. Questo è stato solo ulteriormente esacerbato dalla partenza del direttore Michel Ancel da Ubisoft. Anche se Ancel insiste che BGE2 è in mani sicure, il fatto che abbia perso un altro evento Ubisoft E3 non è molto incoraggiante. Per molti, è una prova sufficiente che il gioco potrebbe non vedere mai la luce del giorno, purtroppo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here