AppleCare+: abbonamenti annuali per i nuovi possessori di Mac

0
340
AppleCare+

La casa di Cupertino ha aggiornato i prezzi degli abbonamenti AppleCare+ per i nuovi possessori dei dispositivi Mac. Sarà dunque possibile provvedere all’acquisto di abbonamenti annuali anziché piani triennali, ad un prezzo di 140 dollari (circa 120 euro).

Abbonamento annuale a AppleCare+: in cosa consiste la novtà di Apple?

Apple ha aggiornato la struttura dei prezzi degli abbonamenti AppleCare+ per i dispositivi Mac. Con le novità apportate dal colosso di Cupertino, si consente ai nuovi utenti Mac di acquistare la copertura estesa come abbonamento annuale anziché come impegno iniziale di tre anni. Questa opzione è divenuta disponibile nei punti vendita Apple, così come su App Store e le app online e per telefono.

Un abbonamento annuale per tre anni risulta più costoso del piano triennale

Nonostante offra una maggiore flessibilità per l’utenza rispetto all’impegno triennale, trattasi di un cambiamento più costoso. Ad esempio, su un MacBook Pro da 16 pollici un abbonamento annuale AppleCare+ costa un equivalente di circa 120 euro, rispetto ai circa 320 del piano triennale. Coloro che mantengono un abbonamento annuale per tre anni pagano 40 euro in più rispetto a un pagamento di un piano triennale (360 euro anziché 320).

Le ultime novità su AppleCare+

Le nuove modalità di pagamento di Apple per Mac seguono di quattro mesi l’introduzione di una nuova opzione per AppleCare+. Essa è volta ad estendere un piano oltre i tre anni. I proprietari di Mac negli USA possono scegliere l’aggiunta di un anno di copertura da rinnovare su base annua entro 30 giorni dalla scadenza del piano originale. Il servizio Care+ di Apple consente una copertura oltre la garanzia limitata standard di un anno e fino a novanta giorni di supporto tecnico. Nel particolare si estende la copertura per la riparazione dell’hardware, oltre che ad aumentare di due unità il numero di danni accidentali ogni anno.


Leggi anche: Cresce l’attesa per il nuovo MacBook Air di Apple

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here