Apple avverte: i fornitori di evitare le etichette “Made in Taiwan” dalla Cina

0
196
Apple 2022

La società di Apple avverte che ha recentemente dichiarato ai produttori dell’isola che le parti dirette verso la terraferma devono indicare “Taipei cinese” o “Taiwan, Cina” come fonte. I fornitori taiwanesi devono garantire che le spedizioni in Cina siano conformi a una normativa di etichettatura di lunga data in seguito alla recente visita a Taipei della presidente della Camera Nancy Pelosi.

Apple avverte i fornitori di indicare la fonte

I componenti dell’isola devono elencare “Taipei cinese” o “Taiwan, Cina” per conformarsi alle norme locali. Ciò è in linea con una politica che la Cina ha adottato da anni, ma ha iniziato ad applicarla solo dopo che le tensioni con gli Stati Uniti sono esplose in seguito alla visita di Pelosi la scorsa settimana. In base alla politica, i funzionari possono ritardare e persino rifiutare le spedizioni che dicono “Made in Taiwan”. L’isola autonoma ha una propria serie di regole di etichettatura. Le spedizioni devono indicare “Taiwan” o “Repubblica cinese” come punto di origine.

La Apple non ha risposto immediatamente alla richiesta di commento di Engadget

Il gigante della tecnologia e molte altre aziende americane hanno un rapporto complicato con la Cina. Se il rapporto è accurato, non sarebbe la prima volta che Apple cerca di placare il Partito Comunista Cinese. Nel 2019 l’azienda ha rimosso l’emoji della bandiera di Taiwanda iOS a Hong Kong tra le proteste pro-democrazia che si sono verificate in città quell’anno.

Apple autunno: una valanga di nuovi prodotti

Apple avverte di non avere altra scelta

In questo caso, ha ritenuto di non avere altra scelta che rispettare la politica cinese sulle spedizioni taiwanesi. In Aprile, Tim Cook ha affermato che la carenza di semiconduttori ha avuto un impatto significativo sul business dell’iPad dell’azienda. Prima del lancio dell’iPhone 14 entro la fine dell’anno, ulteriori ritardi dovuti a una controversia doganale sarebbero probabilmente disastrosi per la società di Apple.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here