Android 12 potrà consentire la ricerca per app di terze parti

0
105
android 12

Lo strumento AppSearchManager di Android 12 potrebbe consentire una ricerca approfondita in stile desktop.

La ricerca è sempre stata una componente fondamentale di Android, dopotutto il sistema operativo è realizzato da Google. Ma uno dei trucchi più interessanti del sistema è stato riservato al launcher e al widget di Google la possibilità di cercare contemporaneamente sia le tue app che i risultati di ricerca web. 

Questa funzionalità potrebbe essere disponibile per tutti gli sviluppatori di app nel prossimo futuro, secondo la documentazione per gli sviluppatori per Android 12.

Cosa vedi nella ricerca su Android 12?

Per essere precisi, stiamo parlando del comportamento che vedi durante la ricerca dal widget di Google, nel Pixel Launcher o utilizzando qualsiasi altro launcher con il widget posizionato sullo schermo. Questa ricerca accede sia ai dati di ricerca web di Google sia all’elenco delle app installate sul telefono.

Gli sviluppatori di terze parti non possono farlo all’interno del proprio elenco di app. Ad esempio, la ricerca nel drawer di Nova Launcher ha collegamenti per cercare una query su Google o nel Play Store, ma non può popolare l’elenco con nient’altro che provenga dalle tue app installate. È possibile espandere questo con strumenti di terze parti come Sesame Search , ma al momento è tutt’altro che un’esperienza semplice.

Cercare più di qualche foto

L’aggiornamento è stato individuato dagli sviluppatori di Niagara Launcher e pubblicato su Twitter . La voce API  AppSearchManager, secondo la sua documentazione, consente a qualsiasi app di attivare l’indice AppSearch centralizzato. Eventualmente includendo anche azioni all’interno dell’app. 

Ad esempio, cercare in un documento Google o trovare una foto locale specifica indicizzata in un’app della galleria. Questa è una funzionalità che rispecchia strumenti di ricerca locale più potenti, come si vede su Windows e MacOS, e persino la funzione di ricerca standard incorporata nella schermata principale di iOS.

Un cambio necessario su Android 12

Lo sviluppatore di Nova Kevin Barry ci ha detto che questo tipo di funzionalità dovrebbe essere possibile con l’attuale widget di ricerca di Google ma raramente funziona correttamente. 

E provare a integrare i risultati di ricerca di Google con strumenti di ricerca di app come quello nel cassetto delle app di Nova è frustrante a causa dei continui cambiamenti che Google stessa apporta. Soprattutto se si desidera utilizzare i risultati del completamento automatico.

Servirà ancora tempo per una ricerca del genere

OnePlus ha già creato un’implementazione personalizzata della ricerca simile a quella trovata sui sistemi operativi desktop. È una delle funzionalità che speravamo sarebbe arrivata su Android vanilla. Non abbiamo ancora visto questo strumento AppSearchManager più completo implementato nell’anteprima per sviluppatori di Android 12.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here