Aiwa ESBT-460 è tempo di fare musica, ancora una volta

0
267

Circa 20 anni fa, nel mondo dei sistemi musicali in particolare, Sony era aspirazionale ma non veramente economico per la classe media indiana. Aiwa, d’altra parte, era ognuno aspirazionale e poco costoso. Ma negli anni successivi, Aiwa, la sua allora madre Sony, e altre marche giapponesi come Panasonic hanno perso a favore di Apple, Samsung e altri. Una delle cause era che le marche giapponesi non sono riuscite a cogliere appieno l’alterazione delle aspettative dei clienti e non avevano un articolo che gli acquirenti volevano. Dopo una pausa di più di 15 anni, Aiwa è tornata, e forse ha iniziato con la varietà di articoli appropriati, cioè dispositivi audio individuali, uno dei quali è l’auricolare Aiwa ESBT-460.


Noise Buds VS303: gli auricolari wireless sono in arrivo

Cosa ha di particolare Aiwa ESBT-460?

Mentre lo stile dell’ESBT-460 è come qualsiasi altro auricolare, si può vedere e sentire davvero l’eccellenza e la considerazione dei dettagli se lo si osserva da vicino. E non solo l’auricolare, nella scatola si ottiene un sacchetto di stoccaggio, e anche questo si sente come un sacchetto di design. Venendo al suono che riproduce, il basso è profondo, gli alti sono morbidi sui timpani, e non c’è assolutamente nessun rumore, solo musica. Ha il Bluetooth, si connette al tuo smartphone in un secondo, il tempo di riproduzione dichiarato è di 15-18 ore, la batteria può essere caricata completamente in poco più di un’ora, ha uno slot per schede microSD e quindi può essere trasformato in un lettore MP3. Nella scatola ci sono 3 misure e ogni volta che c’è una chiamata in arrivo produce una vibrazione morbida.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here