Addio WhatsApp! Ciao Signal Messenger: come fare il cambio

0
300

Signal messenger può essere considerato come una valida alternativa a WhatsApp quando si tratta di app di messaggistica istantanea. Eppure, molti là fuori sono esitanti a fare il passaggio.

Perché passare Signal Messenger?

Diciamo le cose come stanno: molte persone continuano a minacciare di lasciare WhatsApp a causa delle discrepanze dell’azienda. Dopo tutto, ci sono un sacco di motivi per farlo. Ma solo pochi utenti passano a una valida alternativa a WhatsApp come Telegram o Signal. Questo è certamente dovuto anche al fatto che su WhatsApp si hanno un sacco di contatti, mentre Signal ha un numero relativamente molto inferiore di utenti al momento. Quindi, è ancora più importante per te far sapere ai tuoi contatti che vuoi passare a una nuova app di messaggistica istantanea. Per farlo senza problemi, hai bisogno di una tabella di marcia.

Ecco come puoi passare a Signal Messenger

  • Scarica e installa Signal
  • Informa i tuoi contatti su WhatsApp
  • Eseguire il backup delle tue foto, video e chat
  • Invitare amici
  • Cancellare WhatsApp

Signal vs WhatsApp: ecco le principali differenze


Scaricare e installare Signal

Se ti sei già preparato mentalmente a chiudere la porta di WhatsApp dietro di te, allora immagino che tu abbia già installato Signal sul tuo dispositivo come sostituto. In caso contrario, questo dovrebbe essere il tuo primo passo. Signal è disponibile sia per smartphone Android che per iPhone e iPad. Inoltre, c’è anche Signal per desktop su piattaforme Windows, Mac e Linux. L’app stessa è gratuita e l’installazione è praticamente senza problemi. Sei legato al tuo numero di telefono proprio come WhatsApp, e riceverai un numero di verifica che viene inviato al tuo smartphone e che dovrai confermare. Una volta fatto, sarete pronti a partire.

Informare i tuoi contatti su WhatsApp

Certo, puoi lasciare WhatsApp di nascosto senza fare tanto rumore, ma fondamentalmente usiamo WhatsApp perché è lì che si trovano tutti i nostri contatti. Quindi, quando si vuole “passare” a Signal, si spera naturalmente di trovarvi il maggior numero possibile dei propri contatti. Aiuta se prima di andarsene si alza un gran polverone e si fa notare che si vuole chiudere con WhatsApp. Lasciando da parte possibilità irrealistiche come l’esecuzione di annunci a tutta pagina sui quotidiani e spot televisivi, ti rimangono essenzialmente gli strumenti di bordo che sono già disponibili su WhatsApp: il tuo messaggio di aggiornamento di stato e le trasmissioni di WhatsApp.

Cambiare il tuo stato WhatsApp

Il tuo stato WhatsApp è l’equivalente delle Storie su Instagram o Facebook. Cosa significa? Qui, puoi lasciare un messaggio visibile a tutti i tuoi contatti, informandoli che stai lasciando WhatsApp per sempre e che userai Signal in futuro. Si tratta di un messaggio a tempo, in quanto il tuo stato verrà visualizzato solo per 24 ore prima di scomparire, senza alcuna garanzia che tutti i tuoi contatti vedranno il tuo stato.

WhatsApp Broadcast

Potrebbe essere più efficiente usare invece la funzione di trasmissione. È possibile accedervi tramite il menu in alto a destra. Il vantaggio qui sta nel fatto che puoi inviare un messaggio a 256 dei tuoi contatti al massimo in una sola seduta. Basta dichiarare di aver voltato le spalle a WhatsApp e lasciare il link per il download di Signal, e il gioco è fatto! Come si fa a cambiare il proprio stato o a utilizzare la funzione di trasmissione? Puoi scoprirlo in modo più dettagliato nel nostro articolo WhatsApp tips and tricks e in una sfilza di altri consigli utili nell’articolo collegato qui sotto:

Eseguire il backup di foto, video e chat

La pessima notizia per chi vuole passare da WhatsApp a Signal: non c’è una funzione one-click che ti permette di trasferire tutti i tuoi contatti, le foto, i video e la cronologia delle chat con te in una sola seduta. Sfortunatamente, questo significa che non è possibile importare una chat su Signal da WhatsApp e riprendere da dove si era interrotta. Quindi, se ci sono foto o video che vorresti conservare prima di disinstallare WhatsApp e perderli definitivamente, dovrai farne il backup prima. Probabilmente utilizzate già un servizio come Google Photos che esegue automaticamente il backup dei vostri file multimediali, ma è bene controllare. Ma forse siete meno interessati ai meme e alle foto da ubriachi e più interessati alle conversazioni di qualità che avete avuto nel corso degli anni? In questo caso, puoi esportare la tua chat senza problemi. Lo abbiamo già spiegato nel link dei consigli e dei trucchi qui sopra, dove hai la possibilità di scegliere se vuoi salvare solo il testo o includere anche i media. Come detto prima, non puoi importare questi file in Signal, ma almeno puoi inviare le tue conversazioni preferite a una mail da qualche parte senza perderle per sempre.

Invita i tuoi amici su Signal Messenger

Signal mostra anche tutti i tuoi contatti nell’app che già usano l’app di messaggistica istantanea. Ma se ti mancano troppi dei tuoi vecchi contatti di WhatsApp, puoi anche intercettarli con un invito. Puoi farlo toccando il menu in alto a destra dell’app Signal (indicato da tre puntini). Troverai l’opzione “Invita amici” con un link a Signal, dove potrai anche inviare via WhatsApp o qualsiasi altro metodo di messaggistica alla tua lista di contatti. Ma fai attenzione con questo: qualcuno che non ha dato seguito al tuo invito nove volte prima potrebbe non cambiare idea al decimo tentativo.

Cancellare WhatsApp

Eccoci qui, con te che hai informato tutti che stai lasciando WhatsApp, con le tue chat preferite e le foto salvate. Sei irremovibile sul fatto di lasciare WhatsApp, quindi l’unica cosa che ti resta da fare è cancellare WhatsApp dal tuo smartphone. In linea di principio, è ovviamente possibile utilizzare entrambe le applicazioni in esecuzione fianco a fianco, almeno durante il tuo periodo di transizione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here