Le 9 app che possono essere utili agli studenti

Ci sono delle applicazioni che possono risultare particolarmente utili per evitare che gli studenti si distraggano troppo dai compiti o verifiche in classe, oppure per migliorarne la resa scolastica.

0
439
Le 9 app utili per gli studenti.

Quando si è studenti, si sa, una volta terminata la giornata scolastica, si tende a distrarsi facilmente dagli impegni didattici. I giovani preferiscono impegnare le ore di tempo libero dedicandosi a hobby e passioni come le lezioni di musica o gli allenamenti di calcio, oppure usando la tecnologia per divertirsi con giochi per dispositivi mobili o videogame per console. Tuttavia, per evitare di dimenticare compiti in classe, interrogazioni, o per non pensare troppo ad altro invece di concentrarsi sugli studi, ci sono 9 app che si possono consigliare agli alunni di tutto il mondo.

Le applicazioni più celebri del periodo: ecco quali sono

Alcune di queste applicazioni inviano notifiche o promemoria per ricordare all’utente tutti gli impegni da rispettare: dalle verifiche scritte ai compiti assegnati dal docente, passando per consigli di classe o progetti della scuola. In questo modo lo smartphone non diventa solo un modo per evadere dalla routine della scuola, trascorrendo troppo tempo tra videogiochi e social network.

9 app studenti
Ci sono tante app che aiutano gli studenti nel percorso scolastico.

Vediamo dunque quali sono le 9 app per studenti per ricordargli i loro doveri scolastici e per evitare che si distraggano troppo al di fuori dell’orario didattico, tralasciando compiti e preparazione.

Le 9 app utili per non dimenticare gli impegni scolastici e migliorare il profitto

Le applicazioni da consigliare ai ragazzi che vanno a scuola si dividono tra quelle che fissano date e promemoria di impegni importanti, e quelle che invece cercano di tenere alta l’attenzione sui compiti da fare a casa, puntando a migliorare anche la produttività dei giovani.

Le migliori app per studiare e migliorare a scuola.
  • TickTick: disponibile per iOS e Android, quest’applicazione invia delle notifiche per ricordare all’utente tutto ciò che deve fare. Inoltre offre l’opportunità di condividere del materiale con altri iscritti, e questa opzione è consigliabile ad esempio quando bisogna consegnare al docente dei lavori di gruppo. L’iscrizione e l’utilizzo sono gratuiti o, in alternativa, si può accedere al pacchetto premium pagando 27,99 dollari all’anno.
  • iStudiez Pro: questa app al momento si può attivare solo per dispositivi mobili con sistema operativo iOS. Presenta un calendario che attribuisce un determinato colore ad ogni classe e alle varie attività da svolgere. Gli studenti più volenterosi possono accedere anche ad altre funzioni. Il sito è gratuito, anche se sono disponibili degli acquisti all’interno della piattaforma.
  • Todoist: questa è una delle 9 app consigliabili per gli alunni che hanno smartphone sia Android che iOS. Contiene un elenco di tutti gli impegni in calendario e mette in evidenza quelli più importanti o a breve scadenza. L’utilizzo è gratuito, ma è disponibile anche un abbonamento mensile che costa 3 dollari.
  • Streaks: quest’app viene consigliata dagli insegnanti perché è in grado di ricordare ai giovani quali sono i loro doveri scolastici. Disponibile per sistema operativo iOS, invita gli utenti a seguire e rispettare gli impegni, e monitora i miglioramenti nel tempo. Costa 4,99 dollari.
  • Flipd: tra le 9 app adatte agli studenti, Flipd è particolarmente indicata per migliorare la produttività scolastica. L’obiettivo della piattaforma è quello di evitare che il giovane impieghi troppo del suo tempo libero a giocare alla PlayStation oppure sui social network, dimenticandosi di prepararsi per un’interrogazione o un compito in classe. Ricorrendo ad una serie di funzioni social, il sito ricorda all’utente che deve raggiungere determinati obiettivi e deve restare concentrato. Si può usare gratuitamente oppure si possono effettuare acquisti in-app.
  • RescueTime: scaricabile sia da iOS che Android, delle 9 app adatte agli studenti questa mostra in maniera dettagliato come impiegano il loro tempo i ragazzi quando ricorrono allo smartphone. In questo modo i giovani possono valutare se è il caso di diminuire le ore dedicate al divertimento, cercando invece di dare maggiore attenzione ai compiti assegnati dai docenti. C’è anche un’opzione che consente di disattivare l’accesso ai social media in alcuni momenti, oppure RescueTime invia notifiche quando si accorge che l’utente è connesso da troppo tempo a qualche sito o piattaforma. La versione di base è gratuita, mentre quella full-optional costa 78 dollari ogni anno.
  • Brili: questa piattaforma può fornire un grande aiuto ai bambini dai 6 anni in su. I genitori possono impostarvi una serie di attività che devono svolgere i figli durante la giornata: lavarsi i denti, sistemare la camera oppure fare i compiti a casa. Quando completano tutti gli impegni in calendario, ricevono delle stelle in premio. Questo escamotage può fornire uno spunto motivazionale in più ai ragazzi che, così, possono essere soddisfatti del lavoro svolto. Si può usufruire di un mese di prova, dopodiché per continuare a usare l’app bisogna pagare 49,99 dollari all’anno.
  • Forest: studio e ambiente in questa delle 9 app migliori per i ragazzi. Disponibile per iOS e Android, ogni volta che l’utente rispetta tutti gli impegni vengono piantati dei nuovi alberi sia virtuali che reali. Il giovane imposta il calendario delle attività e, quando lo completa quotidianamente, viene piantato un alberello virtuale che crescerà ogni volta che si completa il proprio lavoro senza lasciarsi distrarre, altrimenti il suo sviluppo terminerà.  L’applicazione, a seconda delle performance del singolo iscritto, si impegna a piantare anche degli alberi veri. Il prezzo è di 1,99 dollari.  
  • Galarm: anch’essa disponibile per iOS e Android, l’applicazione può fornire un valido supporto ai genitori quando devono ricordare ai loro figli che hanno degli impegni da rispettare. Ad esempio, quando c’è da completare dei compiti, la piattaforma avvisa il giovane e il padre e la madre, i quali potranno controllare che lo studente abbia realmente fatto quanto previsto. Il sito è gratuito oppure sono presenti acquisti in-app.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here